De Luca: “Gli assistenti civici? Volontari spirituali con la scritta pentiti che non faranno nulla”

de luca assistenti

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nella sua consueta conferenza stampa del venerdì ha parlato delle iniziative messe in campo dal governo per quanto riguarda l’emergenza coronavirus. Immancabile un suo commento sulla proposta di Boccia di istituire ‘gli assistenti civici’.

Queste le sue parole:

“Ho letto anche degli assistenti volontari, noi pensavamo ai fondi sanitari e il governo con queste idee ci aprono il cuore alla speranza, non ci hanno dimenticato. Ha deciso questa operazione mistica. 60 mila volontari assistenti, ma cosa devono fare di preciso? Possono fare la multa a chi non porta la mascherina obbligatoria? No. Possono fare una multa a chi non mantiene le distanze ai tavoli? No. Possono controllare la movida? No. Possono regolamentare un po’ il traffico? No. E allora ci domandiamo: Che cosa devono fare? Ci è stato risposto che faranno in pratica gli eterici spirituali. Quindi noi vedremo 60 mila persone andare in giro con il saio con scritto pentiti, è colpa tua. Nei vicoli, nei mercati, tra gli stand dei venditori di frutta. Ma saranno persone con specializzazione? Saranno sociologi, educatori, psicologi? No. Hanno fatto una formazione professionale? No. Si sono formati alla scuola del niente e saranno chiamati a fare il nulla. Possiamo consolarci, dopo 8 secoli ci sarò il movimento degli spirituali che daranno la buona novella. Mi auguro che non vengano a bussare alle nostre porte di casa alle tre di pomeriggio, quando qualcuno di noi si sarà appena assopito per riposare a ristoro delle tante tensioni da Roma. Mi auguro che non creino fastidio alla Protezione Civile, non vorrei che dovessero caricarsi pure gli assistenti spirituali a volte sembra che ci dobbiamo convincere che l’unica cosa seria in questo paese è il cabaret. Noi aspetteremo di sapere se aprono la finestra del voto delle politiche e ci restituiscono i fondi della sanità”.

Potrebbe anche interessarti