Arriva la “Naples pass City”: la card turistica che include l’ingresso a musei, trasporto illimitato e pizza

Arriva la “Naples pass city”, la nuova versione della card turistica che prevede sconti e agevolazioni per i turisti che intenderanno utilizzarla.

Già da due anni Napoli, al pari delle grandi città del mondo, si era dotata della propria card turistica digitale. Attraverso la Naples Pass, infatti, si accedeva gratuitamente a musei, servizi di trasporto pubblico e altre importanti attività del territorio campano.

Dal 6 luglio, con l’introduzione della nuova versione, la gamma di servizi offerti sarà ancora più ampliata. Si chiamerà “Naples pass city”, frutto del lavoro di Scabec insieme alla software house Wiplab.

Il nuovo “Naples pass city” avrà validità tre giorni e, al prezzo di 69,70 euro, includerà i servizi di seguito elencati:

  • Utilizzo del trasporto pubblico illimitato per 48 ore, in tutta la città di Napoli;
  • Ingresso al Museo Archeologico Nazionale Mann;
  • Ingresso al Museo di Capodimonte;
  • Ingresso al Palazzo Reale
  • Ingresso al Complesso monumentale San Lorenzo Maggiore – la Neapolis Sotterrata;
  • Ingresso al Museo Tesoro di San Gennaro;
  • Ingresso al Museo Filangieri;
  • Ingresso alla Galleria Borbonica;
  • Ingresso alle Catacombe di San Gennaro;
  • Sconti del 50% per l’ingresso a Villa Pignatelli, Pio della Misericordia, Certosa e Museo di San Martino;
  • Sconti fino al 40% per altre attività consultabili scaricando l’app Naples Pass;
  • Sconto del 20% sulle tratte Snav per le Isole di Ischia e Procida.

In più un omaggio per tutti i turisti. Acquistando il pass si avrà diritto ad un’ora di bicicletta elettrica a Piazza del Gesù o ad un trancio di pizza a scelta, in alcune delle più rinomate pizzerie di Napoli. Tra queste “I Decumani”, “Isabella De Cham”, “Pizzeria al 22”.

Potrebbe anche interessarti