L’Ospedale Moscati si svuota: guarita l’ultima paziente covid. E’ una nonna 93enne

moscati svuota
Immagine di repertorio. Reparto Ostetricia Moscati

Buone notizie arrivano dall’Ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino. E’ guarita ed è stata dimessa nella mattina di oggi l’ultima paziente positiva al covid-19 ricoverata nella struttura ospedaliera. Si tratta di Lucia, una donna di ben 93 anni.

La donna è residente nel comune di Vallata (2600 abitanti in provincia di Avellino), ed era stata ricoverata nel reparto di malattie Infettive dell’ospedale. Oggi l’esito negativo del secondo tampone con le dimissioni della paziente, l’ultima ricoverata per covid-19 all’Ospedale San Giuseppe Moscati. In Irpinia si era registrata l’incidenza più alta di persone positive al virus, con lo svuotamento del reparto potranno riprendere gli interventi di routine. In un comunicato, il direttore generale Renato Pizzuti ha commentato:

“Una bella giornata per l’intera provincia di Avellino che dobbiamo dedicare a tutti gli operatori sanitari che in questi ultimi mesi hanno lavorato senza sosta per curare i tanti casi nel migliore dei modi. Il dato comunque non deve far abbassare la guardia e se da un lato, per garantire la sicurezza di operatori e utenti, si continueranno a gestire tutti gli accessi come potenzialmente positivi, dall’altro si porteranno avanti tutti quegli interventi tecnico-strutturali programmati per farci trovare pronti a far fronte a un’eventuale seconda ondata di contagi”. 

Dal 5 marzo scorso a oggi sono stati 132 i pazienti affetti da Covid-19 ricoverati presso l’Azienda “Moscati”, 26 dei quali intubati in Terapia intensiva. A fine maggio l’ultimo paziente ricoverato è stato trasferito nell’Unità operativa di Malattie Infettive e l’attività del Covid Hospital è stata sospesa. Oggi le dimissioni dell’ultimo paziente.

 

Potrebbe anche interessarti