De Luca: “Abbiamo riaperto tutto e registriamo tanti primati. Saluto la civilissima Mondragone”

de luca

Il governatore della Regione Campania, dopo aver dato consigli al governo su cosa fare, ha parlato dei nuovi provvedimenti adottati. La Campania infatti registra una situazione sotto controllo per quanto riguarda i contagi.

Queste le parole di De Luca:

Abbiamo ordinanze che consentono le aperture di quasi tutte le attività. L’ultima liberalizza gli orari di chiusura di pub, ristoranti, gelaterie. Abbiamo approvato il protocollo di sicurezza per le attività di ballo, Autorizziamo da domani le attività di ballo, ma se proprio non avete slanci di passione irresistibili, mantenete qualche distanza. Da lunedì via al calcetto, al basket. Da subito eventi e performance di bande musicale con postazioni fisse (no cortei e processioni). Autorizziamo le sagre dal 10 luglio. Rimuoviamo i limiti di presenza sulle imbarcazioni di diporto (era 25%). A partire dal trasporto marittimo credo consentiremo la presenza piena dei viaggiatori essendo su cabine aperte. Abbiamo ripreso tutta l’attività economica salvo pochissime realtà per le quali avremo l’apertura piena. Abbiamo firmato un protocollo di intesa con i sindaci di Capri per un problema relativo ai turisti, dove sul molo Beverello abbiamo visto assembramenti”.

Sul piano economico-sociale, messo in atto dalla Campania, De Luca afferma:

“Abbiamo completato il pagamento di 300 milioni alle imprese, 1000 euro ai professionisti, 1500 domande per i tassisti, lunedì parte il bando per le imprese turistiche diamo fino a 7 mila euro. Abbiamo già pagato 3600 aziende agricole, lunedì paghiamo altre 3 mila, 300 pagamenti per le imprese della pesca e dell’acquacoltura”.

Sul piano del lavoro:

“I primi 2500 giovani vanno a lavorare già da luglio. L’avviso è sul sito Formez per scegliere il comune o la sede dove fare formazione, 10 mesi pagato 1000 euro e a maggio fine del programma formazione e contratto a tempo indeterminato. Stiamo cambiando la vita di 2500 giovani, arriveremo a 10 mila. Rilancio per il buon cuore del governo nazionale, un piano per il lavoro nazionale per 300 mila giovani del Sud. Si può fare, lo abbiamo dimostrato. Siamo pronti a lavorare a cottimo per il governo nazionale per 6 mesi. Nel frattempo apriamo i cantieri. La Campania è stata la Regione che ha retto meglio l’epidemia e abbiamo lavorato sulla parte economica. Per i pensionati siamo orgogliosi di aver dato 1000 euro per le pensioni al minimo e mi auguro che il governo le aumenti. Puntiamo a 1000 autobus nuovi nel giro di un anno e mezzo. Il governo regionale precedente nei 5 anni precedenti ne ha comprati zero, l’attuale mille. I treni nuovi, noi 63 quelli precedenti 0″.

De Luca poi parla dell’ambiente e dei primati della Campania:

“Prosegue la rimozione delle ecoballe. Andremo a Caivano per eliminare un terzo di ecoballe. vantiamo diversi primati che mi permetto di sottolineare con umiltà, 270 milioni per un evento bellissimo come le Universiadi ci sono avanzati 25 milioni e li rinvestiamo nel mondo dello sport con un bando che porterà 50/60 mila euro a 75 comuni per piccoli impianti sportivi. Altri 15 milioni per impianti medi-o medio grandi. Completiamo i finanziamenti dello stadio Collana (8 milioni), copertura del San Paolo (1 milione e 200), stadio di Afragola e Mondragone, Benevento, Caserta e così via. Ci tengo a ringraziare ancora una volta la civilissima Mondragone, a differenza di quanto dice qualcuno. Un’altra eccellenza sono i trasporti gratuiti dati agli studenti, piccole soddisfazioni che ci devono concedere i sovranisti. Aiutateci ad aiutarvi, preparatevi mentalmente a fare tutti la vaccinazione, mascherine obbligatorie al chiuso ma se l’avete all’aperto è anche meglio”.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più