Fiamme a Cuma, distrutti duemila metri di vegetazione

incendio

E’ stato un incendio di grandi proporzioni, divampato la notte scorsa nella zona confinante con i binari della ferrovia Circumflegrea ed il canale del depuratore di Cuma, a devastare buona parte della vegetazione flegrea.

Oltre duemila metri di lecceto e vegetazione sono andati in fiamme. La natura del rogo sembra essere dolosa, come sosterrebbe il comandante della stazione della Guardia Forestale di Licola, giunto sul posto stamane: “Data l’ora in cui è scoppiato l’incendio è decisamente improbabile che si tratti di un’autocombustione, ci sono stati sicuramente agenti esterni, nei prossimi giorni potremmo sapere di più“.

L’incendio sembra aver avuto una durata breve rispetto alla grandezza dell’area coinvolta, dato che alcuni rifiuti che erano tra la vegetazione non sono stati del tutto distrutti.

cuma
Una parte della zona colpita dall’incendio

 

Potrebbe anche interessarti