Grande vittoria per Serena: studia in ospedale e si diploma con 100

Un’altra grande vittoria per Serena Piccolo: la 18enne affetta da aplasia midollare si è diplomata con 100. In attesa del trapianto di midollo osseo che potrebbe cambiarle la vita, Serena ha studiato tra i letti d’ospedale e non si è arresa: ora può gustare i meritati frutti della sua battaglia.

È stato un grande traguardo“, racconta Serena Piccolo a Repubblica. “Perché in questi mesi studiare è stato a volte molto difficile“. Oltre alla sua battaglia personale, la ragazza ne sta combattendo un’altra: sensibilizzare i ragazzi alla donazione del midollo osseo. Insieme al papà e al supporto di ADMO Campania, Serena si è rivolta ai tanti giovani che si sono iscritti al registro dei donatori.

Intanto, tra una terapia e l’altra, Serena Piccolo ha portato avanti i suoi studi e ha sostenuto l’esame di maturità come tutti i suoi compagni di classe, davanti ai professori, guadagnandosi un bel 100. Il padre la chiama “la mia guerriera”, ed è questo che ha dimostrato di essere: una guerriera che ha guardato oltre la sua malattia ed è andata dritta verso il traguardo, un traguardo quanto mai importante per lei e per la sua famiglia.

Potrebbe anche interessarti