Il New York Times esalta la gestione dell’emergenza covid in Italia e posta una foto della Pignasecca di Napoli in copertina

new york times napoli

La Pignasecca fa il giro del mondo e arriva sulle pagine del New York Times. Dopo il riconoscimento del ‘The Guardian’ alla gestione dell’emergenza covid-19 in Italia, ora arriva quello del New York Times. Il prestigioso giornale esalta il nostro Paese prendendolo come esempio e decide come immagine di apertura di sceglierne una dei vicoli di Napoli.

Secondo l’articolo dal titolo ‘How Italy turned around its Coronavirus Calamity’, a firma del giornalista Jason Horowitz, il nostro Paese è stato in grado di dare lezione al resto del mondo, in primis ai suoi vicini e agli Stati Uniti. Da epicentro del covid a esempio con le varie misure di contenimento prese per rallentare il contagio. Come si legge nell’articolo:

“Gli Stati europei che una volta guardavano con compiacimento l’Italia, ora si ritrovano di fronte nuovi focolai. Alcuni stanno imponendo nuove restrizioni e valutando se chiudere di nuovo. Dopo un inizio traballante, l’Italia ha consolidato, o almeno mantenuto, le ricompense di un duro lockdown nazionale, attraverso una combinazione di vigilanza ed esperienza medica acquisita dolorosamente. Mentre il virus minacciava di diffondersi in modo incontrollabile, le autorità italiane hanno deciso di anteporre le vite all’economia”.

Tra le foto utilizzate nel pezzo spicca quella della Pignasecca usata in apertura. Una zona che è stata molto criticata dai media italiani per gli assembramenti in fase d’emergenza che hanno spinto la Polizia a fare continui controlli. Ma se i media del nostro Paese non hanno compreso che la densità abitativa della Pignasecca non consentiva di non creare folla, ci hanno pensato i media internazionali a esaltare Napoli. Così come era capitato con il Cotugno, eccellenza medica di tutta Italia. Ed ecco allora una foto della Pignasecca con persone che indossano mascherine e sono a distanza di un metro rispettando le file.

 

Potrebbe anche interessarti