Mascherine obbligatorie all’aperto a Castellammare: ordinanza valida fino al 23 agosto

Castellammare mascherineIl Sindaco di Castellammare di Stabia ha emanato questa mattina un’ordinanza che rende obbligatorio l’uso delle mascherine in tutti i luoghi pubblici ed anche in quelli all’aperto. Per quest’ultimo l’obbligo è esteso fino al 23 agosto.
Negli ultimi giorni c’è stato un netto peggioramento dei casi da Coronavirus in tutto il paese. Per la prima volta anche il Sud ne sta risentendo fortemente, a causa di nuovi focolai. Uno di questi si è registrato a Sant’Antonio Abate, comune limitrofo della nota Castellammare.
Da qui l’esigenza del comune stabiese di tutelarsi maggiormente. Un provvedimento che non è stato preso solo a Castellammare, ma anche in altre città campane come Amalfi ed Ottaviano.

Queste le parole del sindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino sull’obbligatorietà dell’uso delle mascherine anche all’aperto, pubblicate sul suo profilo Facebook: “Obbligo di mascherina in tutti i luoghi pubblici, aperti al pubblico, ed anche all’aperto fino al 23 agosto 2020. Chiusura di tutti gli esercizi commerciali e pubblici esercizi alle ore 2 di notte. Un provvedimento necessario.

L’abbassamento dell’età media dei contagiati e le vacanze estive stanno facendo scattare nuovi campanelli d’allarme. Come avvenuto per i mesi scorsi, quando la cittadinanza ha risposto con responsabilità e maturità, anche adesso è ora di fare lo stesso.

Bisogna contenere il contagio ed evitare provvedimenti ancor più restrittivi. Come disposto dall’ordinanza n. 67 della Regione Campania, si intima chiunque abbia frequentato negli ultimi 14 giorni le strutture indicate nell’ordinanza regionale a farne tempestiva segnalazione..

La stessa ordinanza regionale obbliga, fino al 31 agosto 2020, tutti i cittadini residenti in Campania che facciano rientro da vacanze dall’estero, con tratte dirette o attraverso scali o soste intermedie nel territorio nazionale, a segnalarsi entro 24 ore dal rientro al competente Dipartimento di prevenzione della Asl al fine della somministrazione di test sierologici e/o tamponi.

Obbligo di mascherina in tutti i luoghi pubblici, aperti al pubblico, ed anche all’aperto fino al 23 agosto 2020 e…

Pubblicato da Gaetano Cimmino su Mercoledì 12 agosto 2020

Potrebbe anche interessarti