Sputi e aggressioni ai danni di una 17enne trans: denunciata 45enne nell’Avellinese

Aggressioni transessuale AvellinoUna donna di 45 anni è stata denunciata in provincia di Avellino per le continue aggressioni riservate ai danni di una giovane transessuale di soli 17 anni. Male parole, sputi e perfino l’uso della violenza hanno convinto la ragazza a sporgere denuncia, non è la prima volta.

La 17enne nata maschio aveva solo 16 anni quando ha lasciato il suo comune per non subire atti del genere. Ovviamente torna spesso a trovare i familiari.

Prima della denuncia scattata oggi si contano altre due poco prima della pandemia. In quel caso però furono i carabinieri a sporgere denuncia dopo aver assistito ad un’aggressione in strada. Infatti è proprio fuori dalle mura domestiche che vengono questi continui atti persecutori ai danni della giovane.

Gli inquirenti infatti sono in possesso di non pochi video di passanti che hanno immortalato la scena delle aggressioni ai danni della transessuale in provincia di Avellino. Pochi di questi però sono realmente intervenuti, come riporta il corriere del mezzogiorno. Insomma una situazione assolutamente degradante per la ragazza che non ha il diritto di esprimersi come vorrebbe nella sua terra d’origine.

Questa tematica è davvero molto complessa. La morte della giovane Paola lo scorso weekend ne è la prova. Il fidanzato della 18enne, anch’egli transessuale, non sarebbe stato ben accettato dalla famiglia di lei. L’epilogo purtroppo è tristemente noto a tutti.

Potrebbe anche interessarti