De Luca: “Prepariamoci ad avere mesi ancora più pesanti di quelli da gennaio a maggio”

Napoli – Vincenzo De Luca lancia ancora una volta l’allarme circa la situazione coronavirus in Italia, intervenendo all’assemblea dell’associazione trasportatori Anita a Napoli. Durante il suo intervento – riportato da Ansa – ha affermato che “Il momento difficile del Covid-19 non è alle spalle, è ancora davanti a noi. Prepariamoci ad avere mesi, se le tendenze in corso si confermano, ancora più pesanti di quelli da gennaio a maggio”.

Attualmente la situazione Covid in Campania non è da sottovalutare, anche alla luce dell’aumento del numero di ricovero, nonostante la nostra regione non viva assolutamente una situazione di emergenza, circostanza sostenuta dallo stesso governatore De Luca.

Il numero di positivi è decisamente maggiore in termini assoluti, ma a fronte di un numero molto più elevato di tamponi: a marzo la percentuale dei positivi sul numero di test era del 28%, attualmente siamo al 3%. Per quanto riguarda i decessi, siamo passati dal 15% sui casi totali all’1% di settembre. Numeri che però non negano le difficoltà e la necessità di comportarsi in modo responsabile al fine di limitare il contagio: è fondamentale indossare la mascherina, prestare particolare attenzione all’igiene e fare in modo di evitare qualsiasi potenziale rischio.

Potrebbe anche interessarti