Covid, in un mese 40 bambini ricoverati al Santobono: due trasferiti in rianimazione

covid-19 Santobono NapoliI ricoveri per Covid-19 al Santobono di Napoli nel mese di ottobre hanno raggiunto cifre elevate. Circa 40 i bambini ospedalizzati in totale, così come reso noto da Il Mattino.

Attualmente sono 7 i piccoli pazienti, affetti da Covid-19, ospiti del nosocomio. Per due di loro, purtroppo, si è reso necessario il trasferimento in rianimazione.

La seconda ondata non ha risparmiato bimbi e ragazzi, sempre più colpiti dal contagio ma per fortuna meno a rischio di persone anziane e con patologie pregresse. Per tale ragione, alcuni esperti hanno sollecitato gli adulti a prevenire il contagio tra i più piccoli adottando opportuni accorgimenti. Tra loro, proprio il primario del Santobono, il dott. Vincenzo Tipo che ha stilato un elenco di consigli da seguire in tal senso.

“Abbiamo assistito a un incremento più che notevole dei ricoveri per Covid. A settembre ne avevamo avuti soltanto 7” – dichiara Anna Maria Minicucci, direttore generale dell’ospedale pediatrico.

Nel mese di ottobre, invece, la situazione è peggiorata portando ad un aumento dei ricoveri Covid-19 all’ospedale Santobono di Napoli. Per consentire ai piccoli di essere in contatto con i loro genitori, anch’essi contagiati e dunque in isolamento, il nosocomio ha introdotto una rete di telecamere per avviare dei video collegamenti.

Molti vengono seguiti a distanza, altri vengono ricoverati assieme alle mamme. Ma per fortuna, come sottolinea la dott. Minicucci: “Il Covid ci travolge meno perché la forma pediatrica non evolve in situazioni complesse.”

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più