Natale 2020, Napoli e Salerno non rinunciano alle luminarie: ma i cittadini necessitano di aiuti economici

A Napoli e Salerno, seppur in forma ridotta, saranno installate le luminarie per festeggiare il Natale 2020. Alcuni comuni, infatti, nonostante l’emergenza Coronavirus, hanno deciso di non rinunciare alle tradizioni.

Il Comune di Napoli ha deciso di “vestire” la città a festa con l’obiettivo di creare un clima positivo anche in un periodo drammatico come quello che stiamo vivendo. Una scelta non condivisa da buona parte della cittadinanza che, in attesa di aiuti economici, spesso non riesce a far fronte nemmeno alle esigenze primarie.

Anche Salerno ha deciso di non annullare del tutto il celebre evento “Luci d’Artista”. Il sindaco, Vincenzo Napoli, ha chiarito che: “Si svolgeranno in maniera compatibile al delicato periodo. Si tratterà, in ogni caso, sempre di installazioni di alta qualità.”

Ciò in contrasto con la scelta di altre amministrazioni comunali, come quella di Bacoli e di Parete che hanno deciso di utilizzare tali fondi per offrire un sostegno concreto alla cittadinanza. Quest’ultima, stremata dalla crisi economica e dall’inefficienza della sanità, necessita ora più che mai di interventi mirati.

Vero è che senza strade addobbate il Natale non sarebbe lo stesso ma in questo momento la popolazione necessita di altro. A Bacoli e Parete sarà un Natale poco “illuminato” ma ancor più solidale perché consentirà alle famiglie bisognose di poter raggiungere una certa serenità economica e fisica, contando su cure e assistenza adeguata.

Del resto, proprio De Magistris ha più volte denunciato le criticità della sanità e la mancanza di supporti economici ai lavoratori, tanto da invocare l’aiuto del Premier Conte. I fondi destinati alle luminarie avrebbero potuto fare la differenza per molte famiglie, in questo caso di Napoli e di Salerno, che, probabilmente, nemmeno avranno voglia di recarsi a vedere le luminarie del Natale 2020.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più