De Magistris anticipa l’azione clamorosa: “Non chiuderò Napoli o singole strade”

de magistris elezioniCovid, situazione in Campania. Ai microfoni di Radio 24 parla il sindaco Luigi de Magistris a poche ore dall’annunciazione delle nuove misure anti-covid a Napoli.

Il primo cittadino anticipa che durante un incontro col prefetto, esporrà alcuni dei suoi pensieri.  “Metterò in campo azioni per cercare di contenere l’assembramento, ma anche per dimostrare al governo nazionale e quello regionale che dopo venti giorni di mie sollecitazioni ancora non ci dicono se la realtà è uguale ai dati”. Afferma il sindaco.

“Non chiudo singole strade e non chiudo tutta la città. Faremo un lavoro tutti quanti insieme per intervenire dove si formano gli assembramenti. Ma il cittadino non è colpevole di tutta questa situazione”. Non chiuderà la città quindi, questa la sua intenzione. C’è chi sicuramente si sta chiedendo tutto questo a cosa possa servire, alcuni infatti optano per la chiusura in toto. Decisione quella del sindaco che alimenterà ancora più polemiche.

La strada giusta qual è? Più restrizioni, zone rosse, coprifuoco? Imperversano pareri contrastanti. Luigi de Magistris si era in questi giorni anche pronunciato sull’invio di un esercito in città.

“Napoli ha bisogno di un esercito ma di medici, infermieri e operatori sanitari” aveva detto tal proposito il sindaco in risposta a Giuseppe Conte. In quale direzione andremo nelle prossime ore?

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più