Coronavirus, non si esclude lockdown a dicembre. Brusaferro: “Dipende da noi”

silvio brusaferro“Quello che faremo a Natale dipende da noi”, dichiara il presidente dell’Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro durante la conferenza stampa di oggi, 17 novembre. Infatti, non si esclude un nuovo lockdown oltre il 3 dicembre.

“Dipenderà da come ci comportiamo”, ha sottolineato, poi, Silvio Brusaferro. L’Isss, altresì, aveva diffuso slide in merito al sistema di calcolo sui parametri del governo per dividere i territori a rischio, basato sui dati epidemiologici per arginare l’epidemia.  Infatti, attraverso diversi indicatori permette di limitare e controbilanciare gli effetti negativi dovuti al fatto che la pressione sui sistemi sanitari può avere qualche effetto negativo sulla completezza dei dati. Ma, ha fatto molto parlare l’indice Rt, uno dei parametri più importanti considerati, visto come un fallimento nel sistema di tracciamento per via dei tanti asintomatici. “L’indice di trasmissibilità Rt è affidabile – rispondono dall’Iss -, è calcolato sui casi sintomatici e sugli ospedalizzati e ci permette di utilizzare un criterio stabile e costante”.

Infatti, l’Rt non considera gli asintomatici. Il sistema, però, ha “da sempre indicato correttamente dove e quando aumentava la trasmissione e quindi il numero di nuove infezioni e la pressione sul sistema sanitario”.

Sulla scuola invece secondo l’Iss la loro apertura non ha inciso sul numero di contagi:

“La diffusione del virus nelle scuole è come altrove”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più