Covid, possibili riaperture per il Natale: negozi, bar e ristoranti verso una boccata di ossigeno

natale-in-famigliaRiaperture a Natale nel rispetto del covid. Novità in arrivo per quanto riguarda le feste natalizie. Il premier Giuseppe Conte ha annunciato che potrebbero esserci aperture di negozi dalle 9.00 alle 22.00. Inoltre, potrebbe variare anche l’orario previsto per il coprifuoco che, si sposterà dalle 22 alle 24.00. Bar, pub e ristoranti potrebbero infatti restare aperti anche la sera.

Il premier è intervento alla conferenza annuale Anci e ha dichiarato:

“Veglioni, cenoni, baci e abbracci… questo non è possibile ma qui, al di là delle valutazioni scientifiche, occorre buonsenso. Una settimana di socialità scatenata, come è quella che di solito ci accompagna nelle festività natalizie, significherebbe pagare a gennaio un innalzamento brusco della curva in termine di decessi, stress delle terapie intensive e dell’area medica. Non ce lo possiamo permettere, sarebbe folle”. 

Tutte queste probabili misure troveranno applicazione sempre dopo il 3 dicembre e solo nelle regioni dove il numero dei contagi sarà di molto diminuito. Un po’ di respiro quindi per tutte quelle attività che sono in affanno da mesi. Costretti alla chiusura, tantissimi commercianti e i loro dipendenti sono sprofondati nella disperazione.

“Sarà comunque un Natale sobrio” ha tenuto a ribadire Conte. Nessuna festa, nessun tipo di assembramento saranno consentiti. Per quanto riguarda gli spostamenti da e verso regioni rosse e arancioni non ci saranno sconti. Riguardo queste ipotesi si è espresso il dottor Crisanti, secondo lui infatti riaprire rappresenterebbe un grandissimo rischio. “Inaccettabile” ha detto. “Sono morte novemila persone dall’inizio della seconda ondata non ce lo dobbiamo dimenticare” ha continuato. Netta quindi la sua posizione.

Governo e regioni quindi si stanno avviando verso un’intesa che permetterà a tutti di tentare le riaperture a Natale.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più