La commuovente lettera di Dalma Maradona: “Ti difenderò per tutta la vita. Non c’era bisogno di molto per amarti”

dalma maradona

Dalma e Giannina sono le due figlie che Diego Armando Maradona ha amato di più, i suoi gioielli che in maniera simbolica erano rappresentati dai due orologi che indossava sempre, uno per Dalma e uno per Giannina. Un modo per averle sempre vicino a sé. Un amore ricambiato da parte delle figlie con Dalma (avuta con l’ex moglie Claudia) che ha deciso di ricordare Diego con una lettera sul suo profilo Instagram e una foto che li ritrae quando Maradona indossava la maglia del Napoli:

“Ho sempre avuto molta paura della mia morte, ma oggi non più. Perché so che questo sarà il momento in cui ti rivedrò e ti abbraccerò di nuovo. Già mi manchi papà! Resisterò qui, senza quella parte del mio cuore che ieri hai portato via con te!. Come mi hai sempre chiesto mi prenderò cura della ‘Jabru’ e del tuo ‘pompon’ preferito, perchè mi hai dato sempre responsabilità impossibili da quando ho l’uso della ragione. Ti amerò e ti difenderò per tutta la vita perché ti ringrazio per la vita passata insieme! Sono distrutta ma andrò avanti! Aspettami lì. Ci vedremo, mentre mi esercito in “Y como es el” così che quando ti vedrò la canteremo di nuovo insieme. Tu in realtà cantando bene e io no. Ti amo papà! Ti amerò e ti difenderò per tutta la vita! E se tua nipote vorrà chiamarti in videochiamata, morirò dentro, ma stai certo che le dirò esattamente chi eri, chi sei e chi sarai per sempre! Forse ti ama già. Non c’era bisogno di molto per amarti“.

Poi Dalma prosegue:

“Ho messo insieme i miei pezzi e non riesco a immaginare come sarà la mia vita senza di te. Eccomi qui con il miglior marito del mondo e una figlia che mi costringerà ad andare avanti! La vita è un po’ così, a presto! Ti porto le margherite per decorare i tuoi calzini da giocatore e per favore guardami di nuovo con quell’amore che vedi nella foto! Ti amerò per sempre!”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dalma Maradona (@dalmaradona)

 

Potrebbe anche interessarti