L’influenza di Napoli nel mondo: 18 strani modi di far pizza

pizza

La passione degli italiani per la pizza è ormai cosa risaputa. La consumiamo spesso ed in qualsiasi occasione: a cena, a pranzo, a lavoro, al mare, in piedi mentre aspettiamo il tram. Eppure nel mondo c’è davvero chi sembra essere ossessionato dalla nostra gustosa pietanza, tanto da creare delle strane rivisitazioni ispirate a quella che è per noi una sorta di icona sacra.

Se la diffusione in tutto il territorio americano della celebre “Pizza Pepperoni”, dalla consistenza alta e morbida, con salame piccante, formaggio fuso e peperoni, vi aveva lasciati turbati, ci pensa il sito “Dissapore-niente di sacro tranne il cibo” a proporre i 18 modi di pensare la pizza nel mondo.

Un elenco di 18 strane reinterpretazioni della nostra pizza: la giapponese Sushi, l’americana Burger, le messicane Quesadilla e Nachos, la Waffle, la Cupcakes, la Torta, la Leccalecca, la parigina Omelette, la Salsa, La Chili, la Tajine, la Hot dog, la Pop Corn, la Patatine, la Pasta con polpette, la Pizza-Cono ed infine la Pizza-Pizzette, considerata la più “leggera”, condita con pizzette a loro volta condite da pizzette condite con calzoncini.

Che dire? Povera pizza!

pizza pizzette
La “leggerissima” Pizza-Pizzette

 

 

Potrebbe anche interessarti