MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

VIDEO. Maradona-Cruciani, lite furibonda poi la pace: “Fai una trasmissione di me**a”

maradona crucianiIeri sera Diego Armando Maradona Junior ha postato una storia sul suo profilo Instagram nella quale chiudeva il capitolo con Cruciani. Il conduttore de ‘La Zanzara’ aveva infatti offeso il padre nel corso della trasmissione radiofonica. Tra i due erano volate minacce a distanza attraverso i social e anche in diretta radio.

Diego junior infatti ieri, 30 novembre, era stato ospite in collegamento telefonico di Giuseppe Cruciani e David Parenzo. Una lite però diffusa solo ora e che sta generando qualche polemica visti i toni molto accesi della discussione. Diego aveva infatti scritto in una storia:

“Giuseppe Cruciani e David Parenzo, pregate di non incrociarmi mai nei corridoi di Mediaset!”.

L’esordio in radio tra i due non è dei migliori:

“Cruciani la mia storia tu l’hai presa come minaccia? Se sì, ti spacco la faccia”.

Cruciani allora provoca Maradona:

“Stai dicendo sul serio? Spostati perchè non sento bene. Se minacci, minaccia bene. Non hai nulla da dirmi? Invece hai detto, hai scritto. Non ho detto nulla di quello che mi viene attribuito su tuo padre. Hai scritto che, se mi incontri nei corridoi Mediaset, è peggio per me. Non hai capito un ca***! Un ca***. Non ti parlo col c***o? Io parlo come voglio”.

Pronta la replica di Diego Junior:

“Io a te non ho nulla da dire. Quello che ti dovevo dire te l’ho detto. Modera il linguaggio, para bene, non col c***o, imparati a parla mezzo scemo. La trasmissione di m***a tua e di quell’altro mongoloide l’ho sentita trenta volte, quelle cose su mio padre le hai dette. Io, invece, a te non ho nulla da dire”.

Gli animi si surriscaldano non poco:

“Prendi un pugno per gioco. Vat’ cocc”.

Afferma Diego prima di appendere il telefono. Cruciani si difende:

“In questa trasmissione si dice di tutto, per una volta che non ho detto le cose sta succedendo questo perchè si tocca Maradona. Ma chi era Dio? Giustamente com ha detto Mario Giordano Dio non sniffa”.

Il video della lite dal minuto 40.

Potrebbe anche interessarti