Gigione bersagliato dalla critica riceverà un premio: ideatore di un nuovo genere

gigione

A dispetto della critica musicale, che lo definisce un fenomeno trash, Luigi Ciaravola in arte Gigione, riceverà  il prossimo 17 luglio a Perugia, un riconoscimento istituzionale per aver ideato e portato al successo un nuovo genere musicale: la “folk dance” all’italiana.

Come riferisce All Music Italia, il premio sarà consegnato da Aviano Rossi, vice-presidente della provincia di Perugia, a San Giovanni Profiamma, frazione del comune di Foligno, durante la “Sagra della Rocciata” che culminerà con il concerto del cantante.

Nonostante le critiche, ogni anno Gigione, nativo di Boscoreale in provincia di Napoli, riscuote un enorme successo durante i suoi tour nel centro e sud italia, in occasione di feste popolari, sagre, eventi organizzati e cene spettacolo. Il cantante, accompagnato dai figli Jo Donatello e Menayt, presenta al pubblico le sue hit tipicamente influenzate da melodie anni ’60 e testi chiaramente provocatori.

Senza dubbio i pezzi che più conquistano il pubblico sono quelli da ballare, ripresi a volte da brani popolari e già noti come A’ Campagnola, la zitella, O’ ballo d’o cavallo, Lauretta mia oppure quelle a fondo religioso come Papa Francesco, Padre Pio e Santa Rita.

 

 

Potrebbe anche interessarti