Scuole, De Luca sulla decisione del Tar: “Fino al 23 gennaio alunni delle medie in Dad”

de luca medieDopo la pronuncia del Tar che ha decretato il ritorno in classe della quarta e quinta elementare in Campania, arriva ora il chiarimento di De Luca e della Regione valido per gli studenti delle medie. Gli alunni che frequentano le medie potranno tornare in classe solo da dopo il 23 gennaio, continueranno quindi a seguire le lezioni a distanza.

Questa la precisazione:

“Con riferimento alla scuola Secondaria di I° Grado (scuola media), si chiarisce che fino al 23 gennaio restano efficaci le decisioni contenute nell’ordinanza regionale n.2/2021, quindi resta sospesa ogni attività in presenza, salve le ipotesi già previste dalla stessa ordinanza regionale (alunni con bisogni educativi speciali o con disabilità)”.

Un concetto che era stato già ribadito in un precedente comunicato:

“Rimangono in vigore le disposizioni regionali relative alla scuola secondaria di primo grado, le cui attività in presenza restano pertanto sospese fino al 23 gennaio”.

In Campania infatti soltanto gli alunni della prima e seconda elementare sono tornati in presenza. A questi, con l’ordinanza n. del 2021, si erano aggiunti anche quelli della terza elementare.

Con decorrenza dal 16 gennaio 2021 e fino al 23 gennaio 2021, restano sospese le attività didattiche in presenza delle classi quarta e quinta della scuola primaria, della scuola secondaria di primo e secondo grado, dei laboratori scolastici e le attività in presenza di educazione e formazione, non scolastica, diversa da quella professionale. E’ consentita l’attività in presenza dei servizi educativi e della scuola dell’infanzia, nonché delle classi prima, seconda e terza della scuola primaria e relative pluriclassi“.

Si dovrà attendere per gli altri.

Potrebbe anche interessarti