Scontro frontale tra auto per un sorpasso: morto un 59enne, fuggito il pirata di strada

aggressione personale sanitario

Nella serata di ieri, a distanza di poche ore dal tragico schianto avvenuto ad Ercolano, si è consumato un altro incidente mortale, a Pignataro Maggiore, ai danni di un 59enne di Mondragone (Caserta). A renderlo noto è Ansa.

Incidente mortale a Pignataro Maggiore

Il tutto è avvenuto sulla Statale Casilina, all’interno del comune di Pignataro Maggiore. La vittima, alla guida della sua auto, è stata colpita violentemente dall’urto di un’altra vettura. Secondo una prima ricostruzione, sembra che quest’ultima viaggiasse sulla corsia opposta e fosse in fase di sorpasso quando ha letteralmente scaraventato l’automobile dell’uomo, poco dopo deceduto.

A ciò si sarebbe aggiunto il mancato soccorso. Il pirata della strada, infatti, subito dopo l’accaduto, avrebbe abbandonato il suo veicolo, ormai fuori uso, e si sarebbe dato alla fuga. Nel frattempo sul luogo sono giunti i vigili del fuoco che hanno estratto dalle lamiere l’uomo privo di vita. Le forze dell’ordine, intanto, si sono messe al lavoro per ritrovare il responsabile.

Soltanto poco prima una simile dinamica avrebbe portato alla morte un uomo di soli 31 anni residente a Torre del Greco, in provincia di Napoli. La vittima era a bordo della sua moto nei pressi di Ercolano, probabilmente per fare ritorno a casa, quando è finito contro un furgone che viaggiava in direzione opposta.

Ancor prima un altro incidente mortale aveva sconvolto ancora una volta la comunità del Casertano. A perdere la vita era stato un commerciante del luogo investito da un’auto nella zona 167 di Marcianise.

Potrebbe anche interessarti