Riapre il Gambrinus, lo storico caffè era chiuso da tre mesi per la crisi covid: “Un segnale per la città”

riapre gambrinus

Da domani alle 7 i napoletani potranno di nuovo sorseggiare un caffè e mangiare una sfogliatella seduti ai tavolini del Gambrinus in Piazza Trieste e Trento. Lo storico caffè, protagonista anche di alcune puntate del ‘Commissario Ricciardi’, riapre infatti dopo tre mesi e lo fa per dare un segnale positivo alla città, ormai da un anno alle prese con l’emergenza covid e l’assenza di turisti.

E proprio a causa delle restrizioni e del virus, il Gambrinus aveva deciso di chiudere a novembre. Nonostante la possibilità di asporto, i titolari erano stati chiari:

“Sono allo stremo delle possibilità. Con le limitazioni previste non possiamo andare avanti. Abbiamo deciso di chiudere indipendentemente da misure nazionali e regionali. Abbiamo messo in cassa integrazione, per la prima volta nella storia del Caffè, 15 dipendenti ma ce ne sono altri trenta da pagare. Non ce la facciamo”.

E come loro tantissimi locali avevano scelto di chiudere e riaprire appena possibile. Domani, finalmente in Gambrinus tornerà ad essere di nuovo operativo. L’Ansa riporta le dichiarazioni dei titolari Antonio Sergio e Massimiliano Rosati:

“Non vedevamo l’ora di poter riaprire per dare un segnale alla città ma anche ai dipendenti che ci sono stati vicino in questi mesi di cassa integrazione. Il nostro auspicio è pian piano di poterli far lavorare tutti a pieno regime”.

Orario limite per sedersi ai tavolini resta le 18. Un piccolo passo verso un ritorno alla normalità.

☀️ Buon sabato e buon weekend a Napoli e tutti i napoletani!

Come trascorrerete questa giornata?

Pubblicato da Gran Caffè Gambrinus su Sabato 30 gennaio 2021

 

Potrebbe anche interessarti