La canzone napoletana conquista Sanremo: Avitabile e Fiorello omaggeranno Carosone

Enzo Avitabile, cantautore e compositore partenopeo, duetterà con Fiorello, nel corso della seconda serata del Festival di Sanremo. I due si uniranno ai Bottari di Portico, gruppo di percussionisti del Casertano, nel rendere omaggio a Renato Carosone, portando sul palco dell’Ariston una rivisitazione del brano ‘Caravan Petrol’.

Enzo Avitabile duetta con Fiorello a Sanremo

Giusto tre anni fa Avitabile aveva partecipato al Festival con il brano ‘Il coraggio di ogni giorno’. Quest’anno torna sul palco in veste di ospite, affiancando Fiorello e inondando il teatro con le note della musica classica napoletana. Lui stesso, all’Ansa, ha dichiarato: “Tornare a Sanremo mi riempie di gioia. Eseguire al Festival un brano di Carosone con il mio amico Fiorello è una grande emozione”.

“Carosone è stato un precursore, un maestro. Ha anticipato generi e stili, accolto linguaggi differenti nella sua musica che non ha età. Mi piaceva rendergli omaggio a 20 anni dalla sua morte e a 101 dalla sua nascita. Viva Carosone” – ha concluso.

Quest’anno, al Festival di Sanremo, non mancherà l’eccellenza partenopea. Oltre ad Enzo Avitabile, e l’omaggio ad uno dei più grandi nomi della musica napoletana, la serata delle cover vedrà sul palco, in duetto con Ermal Meta, la Napoli Mandolin Orchestra.

Due bellezze mediterranee originarie di Napoli, affiancheranno anche Amadeus nella conduzione: Serena Rossi sarà co-conduttrice per una serata. Inoltre, tra i big spiccano Arisa, che gareggerà con un brano scritto da Gigi D’Alessio, Random, originario di Somma Vesuviana e Ghemon di Avellino.

Potrebbe anche interessarti