Covid, Di Maio annuncia nuove strette: “Picco a fine mese. Fermare il trend di contagi”

di maio covid

Covid- Di Maio annuncia nuove strette. Oggi il Cts (Comitato tecnico scientifico) si riunisce per decidere le eventuali nuove modifiche da apportare al Dpcm. Il tentativo è quello di arginare la crescita dei contagi registrata negli ultimi giorni. Modifiche che potrebbero entrare in vigore già in questo fine settimana. Sul tavolo c’è la “super zona rossa“, lockdown nei weekend e in tutte le zone del Paese dove i contagi settimanali sono superiori ai 250 per 100 mila abitanti, che passerebbero automaticamente in zona rossa.

Il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha di fatto confermato la prossima stretta in un’intervista ad “Avvenire”: “Stiamo entrando nella terza ondata del Covid. Secondo i dati scientifici che abbiamo, il picco lo avremo a fine mese. Questo inevitabilmente ci spinge a misure più restrittive per cercare di fermare il trend dei contagi“.

Parlando dei vaccini anti-Covid, Di Maio ha spiegato: “Il ministro Speranza ha chiarito che il piano vaccinale avrà una forte accelerazione: entro l’estate tutti gli italiani che lo vorranno saranno vaccinati, è evidente che da questo punto di vista bisogna dare di più ma soprattutto sul piano europeo”. La campagna europea “è andata troppo a rilento, alcune procedure sono risultate troppo articolate. Bisogna comprendere che l’obiettivo deve essere quello di rafforzare la legislazione europea per agevolare alcuni processi“.

Potrebbe anche interessarti