Cambio nella giunta de Magistris: la Chiodo nuovo assessore al Welfare, la Palmieri alla Cultura

chiodo palmieri

Rimpasto nella giunta de Magistris. Dopo le dimissioni dell’assessore alla Cultura Eleonora De Majo, il primo cittadino di Napoli ha deciso di nominare Donatella Chiodo nuovo assessore al Welfare e ha affidato ad Annamaria Palmieri invece la delega alla Cultura.

La Palmieri già ricopriva il ruolo di assessore all’istruzione e alle politiche sociali mentre la Chiodo si era dimessa nel 2018 dalla carica di presidente della Mostra d’Oltremare di Napoli. Queste le parole di de Magistris che spiega i nuovi incarichi:

“E’ con piacere che presento alla città la nuova assessora al welfare, Donatella Chiodo, che già ha lavorato con noi alla Mostra. Una persona che ama Napoli, competente, appassionata del suo lavoro. Ha sempre dimostrato onestà, competenza, lealtà. E’ la persona giusta per affrontare questi ultimi sei/sette mesi perché già conosce la macchina amministrativa e quindi entra immediatamente del lavoro. Sono contento che con la venuta di Donatella si possano unire insieme tutte le politiche sociali. Ciò ha comportato delle modifiche, ora tutte le deleghe spettano alla Chiodo tranne il contrasto alla povertà che rimane in campo dell’assessore al lavoro Giovanni Pagano. Donatella Chiodo si occuperà anche di tutto il comparto della digitalizzazione, ed è un settore importante.

A Marco Gaudini ho chiesto di interessarsi della manutenzione delle strade con una nuova delega, Pronto Intervento Urbano. La Palmieri invece è una donna di cultura, mi piace che cultura e scuola saranno guidate dalla stessa persona insieme al turismo. Credo sia un segnale forte. Annamaria è in grado di tranquillizzare tutti, noi sulla cultura abbiamo fatto tanto. Sono fiducioso che la cultura questa estate possa fare rumore e guardo con fiducia ai prossimi mesi. E’ una scelta che va un in armonia con quanto fatto dalla nostra amministrazione”.

 

Potrebbe anche interessarti