Morte Maurizio Cerrato, svolta nelle indagini: prese quattro persone

Svolta nelle indagini sulla morte di Maurizio Cerrato, il 61enne ucciso per un parcheggio. Le indagini dei carabinieri della compagnia di Torre Annunziata, coordinati dalla Procura oplontina, hanno portato all’identificazione dei presunti responsabili dell’omicidio avvenuto lunedì sera in via IV Novembre.

Resta indagata a piede libero una donna, mentre in carcere sono finiti G. S. (41 anni), D. S. (51), A. V. (26) e A. C. (33). I quattro fermati sono stati rinchiusi nel carcere di Napoli Poggioreale.

Il fatto

Maurizio Cerrato, 61enne custode del Parco archeologico di Pompei, è stato assassinato lunedì sera intervenuto per difendere la figlia. E’ stato prima aggredito con un cric e poi finito con una coltellata al torace. La figlia aveva raccontato su Facebook che non si sarebbe trattata di una lite finita male come inizialmente avevano scritto i giornali, ma di un’aggressione in piena regola.

Potrebbe anche interessarti