Mattarella verso la fine dell’incarico: “Sono vecchio, tra 8 mesi potrò riposarmi”

mattarella

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione della presentazione dell’ottava edizione de ‘Il Mio Diario’ ha incontrato gli alunni di una scuola primaria di Roma ed ha parlato loro dell’imminente fine del suo mandato.

Mattarella verso la fine del mandato: “Sono vecchio, tra qualche mese riposerò”

Queste le sue parole: “Quando mi hanno eletto al Quirinale mi sono preoccupato perché sapevo quanto era impegnativo questo compito. Mi hanno aiutato due cose: sia gli ottimi collaboratori ma soprattutto il fatto che in Italia, in base alla Costituzione, non c’è un solo organo che decide. Le decisioni sono distribuite”.

Il Presidente Mattarella ha annunciato di essere vicino alla fine del suo incarico, avviandosi verso lo scadenza dei sette anni: “Il Presidente della Repubblica deve conoscere tutti, seguirli per poter intervenire con suggerimenti. Ma tra otto mesi il mio mandato di Presidente termina. Come sapete l’incarico del Presidente dura sette anni. Io sono vecchio, tra qualche mese potrò riposarmi”.

Un mandato che sarà sicuramente segnato dall’avvento della pandemia che ha sconvolto gli equilibri dell’intero Paese. A tal proposito il Presidente ha dichiarato: “Adesso i vaccini hanno iniziato a sconfiggere il virus ma nei mesi scorsi, mentre noi eravamo in casa, le forze dell’ordine erano in giro per garantire il rispetto delle regole e la nostra sicurezza. Essere qui in questa scuola mi ha fatto pensare a quanto è importante aver riaperto le scuole ed essere qui per sottolineare la ripresa della vita normale in Italia”.

Con l’approvazione del nuovo decreto, infatti, si inizia a vedere la luce in fondo al tunnel. Le riaperture riguarderanno quasi tutti i settori finora bloccati e ben presto sarà possibile dire addio anche alla misura del coprifuoco.

Potrebbe anche interessarti