Direttore Cotugno: “Virus subdolo e aggressivo, vaccinarsi contro la Variante Delta”

napoli hub vaccini chiusiNon possiamo dire che la terapia intensiva è Covid free perché abbiamo ancora 4-5 pazienti ricoverati su 24 posti disponibili. Il bilancio è positivo perché si stanno riducendo i contagi con 40 persone ricoverate al Cotugno”. Lo ha detto il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera dei Colli Maurizio Di Mauro intervenendo nella trasmissione Barba&Capelli su Radio Crc Targato Italia e in onda dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 9.

Direttore Cotugno: “Variante Delta, unica arma è il vaccino”

Sulla variante Delta Di Mauro ha aggiunto: “La percezione che sto avendo è che il via libera faccia credere alle persone di essere uscite dalla pandemia. Questo è un virus strano, aggressivo e subdolo. La variante Delta in Regione registra 80 casi e per questo è importante vaccinarsi: è l’unica arma per poterla combattere. Tra le due persone ricoverate una non è vaccinata e quella vaccinata ha sintomi molto blandi”.

Sulla situazione di Napoli il dirigente sanitario ha sottolineato: “In Campania sono state fatte cose straordinarie rispetto anche al numero dei vaccini che all’inizio non arrivavano. Oggi si sta lavorando bene e si stanno aprendo centri vaccinali tutti i giorni. Dobbiamo invitare i cittadini ad andarsi a vaccinare, non bisogna sottrarsi”.

Infine Di Mauro è ottimista per il dopo estate: “L’anno scorso dopo le vacanze arrivarono contagi in una Regione con zero positivi, questa volta abbiamo una popolazione in gran parte vaccinata e l’impatto con l’autunno e il freddo dovrebbe quindi essere migliore. Il Covid sarà ancora endemico e bisognerà seguirlo per altro tempo. Indossare la mascherina, evitare assembramenti e adottare precauzioni necessarie”.

Potrebbe anche interessarti