Virologi contro la decisione di De Luca: “Mascherina all’aperto è inutile”

I virologi sono concordi sul fatto che la mascherina all’aperto non serva. Tutti contro la decisione del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

Virologi, mascherina all’aperto inutile

Se la Campania è una Regione italiana, e fino a prova contraria mi pare che lo sia, non vedo perché si debba prendere una decisione diversa rispetto a quella presa nel resto del Paese. Oltretutto non mi sembra che ci siano dati particolari che giustifichino l’imposizione della mascherina”, a dirlo è Matteo Bassetti, primario di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova e riportato da IlCorrieredelMezzogiorno.

De Luca è un sostenitore della mia moda dell’abbronzatura con mascherina, però dico: facciamolo su un livello nazionale. Queste variazioni sul tema creano agitazione”, continua il virologo Fabrizio Pregliasco, docente dell’Università Statale di Milano. “La mascherina è inutile, se si è all’aperto e alle dovute distanze“, afferma Maria Rita Gismondo, direttrice del Laboratorio di microbiologia clinica dell’ospedale Sacco di Milano.

L’ordinanza di De Luca

Il 25 giugno 2021 il governatore Vincenzo De Luca emanò l’ordinanza n.19 sulle mascherine e sulla movida. In Campania, regione in zona bianca come le altre, resta l’obbligo dei dispositivi di protezione anche all’aperto.

Inoltre “È fatta raccomandazione ai Comuni e alle altre Autorità competenti di intensificare la vigilanza e i controlli sul rispetto del divieto di assembramenti, in particolare nelle zone ed orari della “movida”.

Scontro tra De Luca e Salvini

Botta e risposta tra Vincenzo De Luca e Matteo Salvini ieri. Il leader del carroccio ha commentato: “I cittadini campani hanno tutta la mia solidarietà perché sono governati da un tizio come De Luca. Tutta Italia è tornata al respiro, al lavoro, al sorriso, alla normalità, almeno all’aperto, e questo per dare a Crozza uno spunto di lavoro ha deciso che a Napoli con 40 gradi all’ombra tieni la mascherina all’aperto”.

“Questa persona è pericolosa per la salute, per il lavoro dei campani. Ditemi quale senso scientifico ha e quale promozione turistica per la costiera sorrentina e amalfitana ha il fatto che un turista si deve beccare la mascherina anche con 40 gradi all’ombra”, ha concluso.

De Luca ha risposto a Salvini: “In Campania vaga un esponente politico sceso qui da Milano. Noi ogni estate abbiamo la consolazione di doverlo ospitare. Siamo una Regione ospitale. Il mio invito a questo signore che scende da Milano ogni estate è quello di vaccinarsi, di non fare lo scapigliato. Poi aggiungo anche l’invito di passare almeno un’ora della sua giornata a leggere qualcosa, a informarsi su qualcosa”.

“Questo passa la sua giornata, da quando si sveglia a quando se ne va a dormire, solo a fare tweet, interviste, comparsate, televisioni. É la nuova classe dirigente di questo Paese. Analfabeti di ritorno e in qualche caso anche in andata. Noi siamo ospitali. Vaccinati amico mio e mettiti la mascherina. Per il resto ogni affermazione che fa questo signore mi fa guadagnare 100 mila voti secchi. Quindi Dio lo benedica”. 

Potrebbe anche interessarti