De Magistris parla di Napoli: “In 10 anni senza soldi le abbiamo tolto la vergogna”

De MagistrisA distanza di pochi mesi dalla fine del suo mandato, de Magistris ha parlato di Napoli e di quanto sia stato difficile guidarla. Questa mattina ha raccontato la sua esperienza ai microfoni di Radio Crc, rivolgendosi direttamente ai napoletani. Il suo obiettivo è quello di evitare che i suoi sforzi si perdano nell’oblio.

DE MAGISTRIS: “HO TOLTO LO SCUORNO A NAPOLI”

De Magistris ha detto:

Per 10 anni abbiamo governato, abbiamo stabilizzato i lavoratori, abbiamo tolto i rifiuti nonostante fossimo senza soldi, abbiamo rilanciato l’immagine della città facendo diventare Napoli prima per cultura e turismo e togliendole lo ‘scuorno’, la vergogna, di città cancellata completamente dalla geografia politica, culturale, internazionale e degli eventi“.

De Magistris dunque rivendica quanto ha fatto per Napoli, togliendole lo scuorno e rendendola una città piena di vita turistica e di fervore culturale. Dice di averla liberata dai rifiuti e di averla resa, appunto, un polo culturale di grande attrazione nonostante le poche risorse economiche: “Oggi anche i napoletani più scettici hanno compreso la difficoltà di governare con questi debiti storici, grazie anche a un dibattito strumentale al punto che alcuni addirittura non si volevano candidare per questo“.

Ora il primo cittadino dimostra velatamente di essere preoccupato per le prossime elezioni aministrative. Dice ai cittadini di stare ben attenti e di prestare attenzione a chi negli anni ha abbandonato Napoli mentre lui cercava soluzioni per la città. In particolare dice: “Io non sono come i miei avversari politici che hanno fatto di tutto per farci cadere e oggi scoprono che vogliono una legge per Napoli; negli anni scorsi proponevamo soluzioni, loro abbandonavano la città e adesso chiedono il voto. Bisogna stare attenti a chi è libero, chi ama Napoli, e chi è l’approfittatore di turno“. Ora si augura solo che il suo successore faccia del bene alla città.

Potrebbe anche interessarti