Morte De Rienzo, il ricordo commosso dei colleghi: “Quante risate Picchio. Ora salutaci Giancarlo Siani”

de rienzo ricordo
Foto twitter Edoardo Leo

La notizia della prematura scomparsa dell’attore De Rienzo (morto a 44 anni) ha lasciato il mondo dello spettacolo senza parole. Sono tantissimi i colleghi e gli amici che hanno voluto ricordare il protagonista di Fortapàsc con un messaggio sui social.

L’attore napoletano, che lascia due bimbe piccole, aveva anche vinto un David di Donatello per la sua interpretazione di Santa Maradona ma aveva raggiunto la popolarità per aver interpretato Giancarlo Siani. Il sindaco di Castellammare, Gaetano Cimmino, lo ricorda in un post:

Addio Libero e grazie per la tua interpretazione di Giancarlo Siani. La morte di un grande attore a soli 44 anni mi lascia senza parole. Libero De Rienzo aveva la mia stessa età. Negli anni scorsi era stato proprio qui a Castellammare di Stabia per recitare in Fortapàsc. Diverse scene sono state girate proprio nell’aula consiliare di Palazzo Farnese, restaurata per l’occasione. Una pellicola che resterà nell’immaginario collettivo per aver mostrato a tutti il giornalista-giornalista che lottava ogni giorno contro la camorra che affossa i nostri territori. Grazie Libero“.

Anche il primo cittadino di Procida, Dino Ambrosino, pubblica una foto e un messaggio per l’attore:

È una di quelle notizie che lasciano senza parole e con una tristezza profonda e cupa. Libero De Rienzo non c’è più. Ho davanti agli occhi le mille scene in cui lo ricordo in giro per l’isola con quello stesso atteggiamento spensierato di tutti i concittadini. Con la grande confidenza e serenità di chi fa parte della comunità. Memorabili i momenti in cui lui ci aiutò a ridare vita al Carcere, contribuendo a riempire di nuovo quel Palazzo di umanità. Oppure quando insieme a noi si batteva come un leone per difendere il nostro piccolo Pronto Soccorso. Non ho parole per esprimere tutto il mio grande dispiacere, a Marcella e a tutta la famiglia giunga l’abbraccio forte di Procida“.

Tra i suoi film anche ‘Smetto quando voglio’, il ricordo di De Rienzo scritto da Edoardo Leo:

Quante risate Picchio. Quanto mi hai fatto ridere. Nel dolore voglio pensare solo a questo. Riposa in pace“.

Potrebbe anche interessarti