De Luca sulla morte di De Rienzo: “Ha fatto conoscere ai giovani il giornalista anticamorra”

De RienzoAnche Vincenzo De Luca si unisce al cordoglio per la scomparsa di Libero De Rienzo. Stamane la notizia della morte dell’attore napoletano 44enne ha lasciato senza parole l’Italia intera.

Volto noto del cinema e della televisione italiana, De Rienzo, è entrato nel cuore degli spettatori con una commuovente interpretazione nel 2006 di Giancarlo Siani in “Fortapàsc”. Tuttavia, già in precedenza aveva mostrato la sue doti attorniati, tanto da aver vinto nel 2002 il David di Donatello con il film Santa Maradona.

L’interprete del giornalista del Il Mattino ucciso dalla camorra, è stato ritrovato morto nella sua abitazione di Roma in seguito a un infarto fulminante. Immediati sono stati i messaggi di dispiacere diffusi da colleghi, amici, parenti e fan dell’attore. Tra questi non è mancato un post di cordoglio pubblicato sui social dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca:

“L’improvvisa scomparsa di Libero De Rienzo ci addolora molto e ci lascia attoniti. Attore di grande talento e vitalità, tra i più bravi e brillanti della sua generazione. L’interpretazione di Giancarlo Siani in Fortapàsc ci ha commosso e ha contribuito a far conoscere anche ai giovanissimi la storia del giornalista anticamorra e della Napoli degli anni ’80. Davvero una grave perdita per il cinema e la cultura italiana. Un abbraccio alla moglie e ai due figli”.

Commuovente è stato anche il breve, ma significativo messaggio pubblicato su Instagram dal fratello di Giancarlo Siani, il pediatra e parlamentare Paolo Siani, che con un collage di Giancarlo e Libero scrive: “E adesso chissà cosa si diranno lassù”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paolo Siani (@siani.paolo)

Potrebbe anche interessarti