Giovane turista francese positivo al covid a Meta: comitiva in isolamento e tamponi ai dipendenti della struttura ricettiva

meta turista covidIn tutta Europa stanno aumentando i casi covid dovuti alla presenza di turisti. Sono centinaia gli italiani bloccati all’estero perché in isolamento (tra Grecia, Malta e Dubai) dopo esser venuti a contatto con positivi o dopo essere risultati a loro volto contagiati dal covid. A preoccupare è la diffusione tra giovanissimi, spesso non vaccinati.

META, GIOVANE TURISTA POSITIVO AL COVID

Un nuovo caso arriva ora da Meta (vicino Sorrento), dove il sindaco Giuseppe Tito e il consigliere delegato, Corrado Soldatini, annunciano la positività al covid di un giovane turista francese. Immediatamente sono staccate le procedure di isolamento e un nuovo giro di tamponi sarà effettuato tra dieci giorni.

Nella giornata di ieri un ospite di una struttura ricettiva di Meta è risultato positivo durante un’escursione dopo rilevamento temperatura e conseguente tampone. Trattasi di un ragazzo di 16 anni in questo momento a Napoli presso ospedale Covid. L’amministrazione, nel pomeriggio di ieri, ha convocato e collaborato con i responsabili covid della struttura pianificando i seguenti interventi: l’intero gruppo di escursionisti è stato sottoposto a test antigenico, sono risultati tutti negativi e posti in quarantena in area isolata della struttura ricettiva

Al termine della quarantena secondo protocolli ASL verranno sottoposti a tampone molecolare. Nella giornata di oggi verranno sottoposti a tamponi molecolari i contatti stretti tra i dipendenti della struttura. Stiamo seguendo e monitorando la situazione sperando che si concluda tutto nel migliore dei modi. Ringraziamo per la collaborazione il personale della struttura ed il comando di polizia municipale. Invitiamo tutti a rispettare e seguire norme base anti covid“.

 

Potrebbe anche interessarti