Brucia da ore la Sardegna, aiuti e solidarietà dalla Campania: “Rialzatevi, Napoli è con voi”

brucia sardegna
Screen Vigili del Fuoco

La Sardegna ormai brucia da oltre 60 ore. Complice il maestrale, gli incendi sono divampati in diverse zone dell’isola, specialmente nell’oristanese, lambendo anche le abitazioni. Dieci le squadre a terra impegnate nello spegnere le fiamme, supportate da 5 velivoli canadair. Un aiuto concreto è arrivato anche dall’estero (Grecia e Francia) con moduli e unità anti-incendio, come spiegato dalla Protezione civile in un video.

1500 gli sfollati e oltre 20 mila ettari in fumo.

BRUCIA LA SARDEGNA: LA SOLIDARIETA’ NAPOLETANA

Il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, ha dedicato un post a quanto sta accadendo sull’isola.

La Sardegna è nel cuore di tutti gli italiani, ma lo è ancora di più per tutti i vesuviani. Nessuno ha dimenticato il dramma del 2017, i pericoli, la paura, le notti insonni. Dal Vesuvio un abbraccio fortissimo alla popolazione sarda che in queste ore sta lottando contro i roghi“.

L’Associazione napoletana Diamo Una Mano, è pronta a partire per l’Isola per offrire il proprio aiuto concreto. Come scritto su Facebook:

DiamoUnaMano disponibile a partire subito con tecnico esperto di rilevamento incendi boschivi.
D1M contatta via mail i comuni di Cuglieri, Bauladu, Bonacardo, Santu Lussurgiu, Scano di Montiferro, Sennariolo, Seneghe, Tramatza, Zeddiani. Adesso partiamo soli. Tra un paio di settimane vieni con noi ad aiutare qualche locale che ha perso tutto: ci stiamo già organizzando per partire dopo il 12 agosto,
quando l’emergenza sarà cessata (si spera). Maggiori info nei prossimi giorni“.

Anche i tifosi del Napoli hanno mostrato la loro vicinanza attraverso la pagina Facebook ‘A Tia Difesa’:

Una terra meravigliosa troppo spesso martoriata, proprio come la nostra. Forza Sardegna, rialzatevi che siete un grande popolo! Napoli è con voi“.

Il presidente della Camera, Fico, ha invece scritto:

In Sardegna si sta consumando una tragedia ambientale con migliaia di ettari in fumo a causa degli incendi. La Protezione civile e tutte le autorità sono al lavoro per spegnere i roghi ed è stato attivato il meccanismo europeo di supporto. La mia piena vicinanza alla popolazione sarda“.

Solidarietà è stata espressa anche dal Ministro degli Interni, Lamorgese:

Sono vicina a tutte le popolazioni gravemente colpite a cui non faremo mancare il doveroso sostegno per superare la devastazione degli incendi“.

Al momento, da sapere il Viminale, stanno intervenendo 57 unità operative a terra, di cui 28 provenienti dai Comandi di Nuoro, Sassari e Cagliari e 29 del locale Comando di Oristano.

Un ampio dispiegamento di tutte le componenti del sistema di protezione civile che vede, tra l’altro, impegnati diverse squadre e mezzi del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco“.

Potrebbe anche interessarti