MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Green Pass per treni, navi e scuole: il Governo verso l’estensione dell’obbligo

A partire dal 6 agosto entrerà in vigore l’obbligo del Green Pass, che probabilmente sarà presto richiesto anche per l’accesso nelle scuole e sui mezzi pubblici, quali navi e treni, allargando, dunque, il ventaglio di servizi oggetto del nuovo provvedimento.

Obbligo Green Pass per scuole e mezzi pubblici: il Governo verso la decisione

Attualmente l’esibizione del pass, a partire dal 6 agosto, è prevista per l’accesso a bar e ristoranti al chiuso, cinema, teatri e musei, palestre piscine e strutture sportive. E’ già al vaglio del Governo, tuttavia, la possibile introduzione dell’attestato anche per garantire la ripresa della scuola in totale sicurezza e scongiurare il rischio di diffusione del virus sui mezzi di trasporto.

Stando alle prime indiscrezioni, rese note da ‘Il Corriere della Sera’, l’esecutivo sembra orientato a pronunciarsi a favore dell’obbligo vaccinale soprattutto per il personale scolastico. L’associazione dei presidi ha già sollecitato il ministro dell’istruzione, Patrizio Bianchi, ad estendere l’obbligatorietà anche alla popolazione studentesca.

Il possesso del Green Pass potrebbe rappresentare anche una delle condizioni necessarie per salire a bordo di navi, treni e aerei. L’obbligo potrebbe essere introdotto verso fine agosto o anticipato al 6 agosto stesso, giorno in cui il provvedimento entra in vigore. La tempistica sarà determinata in seguito: il Premier, infatti, prima di pronunciarsi sarebbe intenzionato a valutare prima l’andamento della curva epidemiologica di queste ultime settimane.

Potrebbe anche interessarti