MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Covid, contagi e ricoveri in aumento: due Regioni rischiano la zona gialla

Prosegue l’emergenza covid in Italia con un aumento di contagi e ricoveri che rischia di far passare in zona gialla, già nelle prossime settimane, alcune Regioni. Prima della fine di agosto, infatti, Sicilia e Sardegna potrebbero abbandonare la zona bianca. Nonostante i numeri in crescita sul fronte dei contagi, per la Campania, al momento, non si prevede nessun passaggio nell’area di maggior rischio.

Covid Italia, verso la zona gialla due Regioni

L’incidenza dei casi e il tasso di occupazione degli ospedali iniziano ad avvicinarsi alle soglie d’allerta nelle due Regioni: stando ai dati diffusi da ‘Il Corriere della Sera’, in Sardegna si registrano 142 positivi ogni 100 mila abitanti (ben oltre la soglia dei 50) con un tasso di occupazione delle terapie intensive all’11% (dunque oltre il 10% previsto); in Sicilia l’incidenza si attesta a 104,5 con un tasso di occupazione in area medica e rianimazione rispettivamente del 13% e del 17%.

La pressione sulle strutture ospedaliere aumenta anche in altre Regioni come Lazio e Liguria, non ancora vicine alle soglie critiche ma interessate da un incremento importante, così come la Calabria. Simile situazione per altre quattro Regioni interessate da un aumento dell’incidenza: Toscana, Veneto, Umbria ed Emilia-Romagna.

Il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, nel corso del consueto aggiornamento settimanale, ha evidenziato un aumento della curva epidemiologica che ha portato quasi tutte le Regioni a passare nella fascia di rischio moderato.

Potrebbe anche interessarti