MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Napoli, notte di violenza tra spari e coltellate: due morti e tre feriti

E’ stata una notte di violenza quella appena trascorsa a Napoli dove, tra i quartieri di Fuorigrotta e Ponticelli, si sono registrati ben due morti e tre feriti.

Notte di violenza a Napoli: due morti e tre feriti

In via Tertulliano, stando a quanto reso noto dall’Ansa, un 48enne, con precedenti di polizia, è stato accoltellato, perdendo così la vita. Il tutto probabilmente a causa di una lite scoppiata per motivazioni banali e che ha causato il ferimento anche di altre due persone.

Nello stesso tempo un agguato si è verificato nei pressi del Rione De Gasperi di Ponticelli. A perdere la vita è stato un 46enne mentre un’altra persona, nel corso della sparatoria, è stata ferita alla gamba e alla schiena. Un episodio denunciato anche dall’associazione ‘Nessuno Tocchi Ippocrate’ che ha segnalato l’ennesimo caso di violenza nei confronti dei sanitari e delle strutture ospedaliere.

I parenti dell’uomo deceduto, infatti, avrebbero danneggiato l’ospedale Villa Betania così come reso noto dall’associazione: “I familiari della vittima portata al pronto soccorso, hanno cominciato a sfasciare tutto quando hanno appreso la notizia della dipartita del parente. Da informazioni preliminari assunte da Polizia di Stato che procede, i due soggetti hanno precedenti per spaccio di stupefacenti”.

Potrebbe anche interessarti