MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Più contagi in Campania, Unità di Crisi alle Asl: “Servono più posti letto per i pazienti covid”

gennaro sorvilloContinua l’emergenza covid in Campania con un incremento di casi che ha spinto l’Unità di Crisi regionale a sollecitare le Asl a dotarsi di ulteriori posti letto dedicati ai pazienti affetti dal virus.

Campania, Unità di Crisi alle Asl: “Servono più posti letto per i pazienti covid”

Soltanto poche settimane fa si festeggiava la chiusura di diversi reparti covid a seguito delle dimissioni degli ultimi pazienti ricoverati. Per le strutture sanitarie, dunque, si avviavano verso un ritorno alle attività ordinarie, accantonando un’emergenza che sembrava quasi risolta.

Eppure, nelle ultime settimane sia sul fronte dei contagi che su quello dell’occupazione ospedaliera si avverte un peggioramento. L’Unità di Crisi della Regione Campania, dunque, prendendo atto dell’avanzata del virus e delle possibili ripercussioni sulla tenuta degli ospedali, stando a quanto reso noto da ‘Il Corriere della Sera’, si è rivolta alle Asl chiedendo di “rendere disponibili, in tempi brevi, ulteriori 30 posti letto di degenza dedicati ai pazienti covid per ogni azienda sanitaria”.

Di qui la risposta dell’Asl Napoli 1 Centro che ha fatto sapere di aver disposto “la riattivazione, a partire da lunedì 16 agosto, di 39 posti di degenza dedicati al covid-19 presso l’Ospedale del Mare nei locali in precedenza già utilizzati a tal fine”.

Intanto, il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ha rinnovato il suo appello alla cittadinanza, invitandola ad aderire alla campagna vaccinale nel più breve tempo possibile, così da raggiungere l’immunità di gregge entro l’inizio di ottobre.

Potrebbe anche interessarti