Violenza e stalking sull’ex compagna: Enrico Varriale sospeso dalla Rai

Enrico Varriale

Enrico Varriale è stato sospeso dal video. E’ quanto deciso dai vertici Rai e riportato da Adnkronos. L’ex vicedirettore di Rai Sport è attualmente indagato per stalking e lesioni personali aggravate, dopo la querela dell’ex compagna per percosse e stalking.

Il giornalista è stato sospeso fino a quando la vicenda non sarà del tutto chiarita. Al momento verso di lui è stata disposta la misura cautelare del “divieto di avvicinamento a meno di 300 metri dai luoghi frequentati dalla persona offesa“.

La decisione sarebbe stata presa per difendere la reputazione della Rai e dello stesso giornalista.

Enrico Varriale indagato per stalking e violenze

Varriale non potrà avvicinarsi a meno di 300 metri dalla ex compagna. Lo ha deciso il gip Monica Ciancio, che ha imposto all’ex vice direttore di Rai Sport anche il divieto di comunicare con la donna. Stando a quanto raccontato dall’ex compagna il 6 agosto l’ira dell’uomo sarebbe sfociata in violenza: “Durante un alterco per motivi di gelosia la sbatteva violentemente al muro scuotendole e percuotendole le braccia, sferrandole dei calci, mentre la persona offesa cercava di rientrare in possesso del cellulare che le aveva sottratto, le afferrava il collo con una mano cagionandole lesioni“. Questo ha portato la donna a interrompere la relazione e ad andare in ospedale.

Enrico Varriale si è difeso dalle accuse mosse dall’ex compagna, che lo incolpa di stalking e violenza:Oggi ho potuto chiarire la mia posizione nell’interrogatorio con il giudice Monica Ciancio. Sono sicuro che le false accuse che mi sono state mosse troveranno smentita nei fatti che ho potuto illustrare e ho fiducia nella giustizia che farà il suo corso spero nei tempi più brevi possibili“.

Potrebbe anche interessarti