Boscoreale, abusi sessuali su bimba di 4 anni: zio e compagna ai domiciliari

abusi bimbaOrrore a Boscoreale, in provincia di Napoli, dove un uomo e una donna sono finiti agli arresti domiciliari con l’accusa di abusi sessuali compiuti nei confronti di una bimba di quattro anni. A riportare la notizia è La Repubblica.

Abusi su bimba di 4 anni: la piccola racconta tutto alla madre

La prima ad accorgersi che qualcosa non andava è stata la mamma della piccola. Secondo quanto si apprende, la bimba si sarebbe mostrata agitata per più giorni, per poi iniziare a mimare espliciti gesti sessuali. Un comportamento sicuramente inusuale per una bambina di quattro anni, che ha portato la madre a indagare più approfonditamente sulla vicenda.

Per questo motivo la donna avrebbe posto alcune domande alla figlia, che immediatamente le avrebbe raccontato degli abusi sessuali che stava subendo, con estrema semplicità. I responsabili di tali violenze sarebbero lo zio e la compagna della piccola, un uomo e una donna rispettivamente di 27 e 21 anni, che avevano il compito di accudirla.

Le indagini sull’accaduto, condotte dalla Procura di Torre Annunziata e dai carabinieri della stazione di Boscoreale, si sono basate sul racconto della vittima e su alcune intercettazioni ambientali e telefoniche. I due sono stati così incastrati, e al momento si trovano agli arresti domiciliari.

Potrebbe anche interessarti