Circumvesuviana, guasto al treno: pendolari costretti a fare “jogging” sui binari

Passeggeri costretti ancora una volta a scendere dal treno della Circumvesuviana e proseguire a piedi sui binari.

Circumvesuviana, guasto al treno

La vicenda è accaduta stamattina poco prima delle 8, il treno in questione è quello che da Sarno si dirige a Napoli. Lo stop del convoglio è avvenuto un po’ prima della stazione di Terzigno. Le cause dell’avaria non sono note, ma alcuni viaggiatori raccontano di aver visto del fumo ed un principio di incendio. Il capotreno avrebbe così preso una scaletta e fatto scendere gli utenti che hanno proseguito poi a piedi fino alla stazione di Terzigno.

Lì un treno ha prelevato i pendolari e li ha portati a destinazione con un ritardo superiore ai 40 minuti. L’episodio ha causato disagi anche alle altre corse, con soppressioni e limitazioni.

Causa avaria il treno 6069 delle ore 06:52 da Napoli per Sarno, oggi è soppresso da Terzigno a Sarno. Il treno 6072 delle ore 07:22 da Sarno per Napoli, oggi effettua la corsa da Terzigno per Napoli con oltre 40 minuti di ritardo“, scrive Eav.

Sulla pagina Facebook “Circumvesuviana. Guida alle soppressioni e ai misteri irrisolti” sono arrivati decine di commenti al post con foto, di utenti che erano presenti stamattina: “La vesuviana organizza sessioni di jogging e voi lo fate passare per un guasto“, scrive un pendolare.

Potrebbe anche interessarti