De Luca: “Chiesti al Governo più controlli anti Covid. Altrimenti chiuderemo le attività”

vincenzo de lucaNell’ambito delle misure anticovid, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha dichiarato: “Nel corso dell’incontro di oggi con il Governo abbiamo confermato la piena condivisione delle misure anti Covid che puntano a contrastare il diffondersi del contagio“.

De Luca: “Misure anti Covid per evitare il contagio”

Occorre separare – precisa – nettamente la posizione di chi si è vaccinato da chi non lo ha fatto e da chi non intende vaccinarsi. Ma occorre anche e soprattutto evitare di vanificare l’effetto di tali misure; quindi abbiamo chiesto che venga predisposto contestualmente un piano straordinario di controlli da parte delle forze dell’ordine, per garantire la piena osservanza delle disposizioni di legge, prevedendo sanzioni fino a mille euro. Senza controlli costanti e efficaci, si rischia di vanificare ogni sforzo e di registrare nelle prossime settimane una grave espansione del contagio con la inevitabile chiusura delle attività. Quanto accaduto in Austria sia d’insegnamento“.

De Luca: “Terze dosi ai sanitari, il Governo dorme in piedi”

“Il Governo dorme in piedi ed arriva sempre con due mesi di ritardo. Mi spiegate perché non è stato ancora approvato l’obbligo della terza dose per il personale sanitario che ha fatto la prima dose tra gennaio e febbraio? E’ una cosa incredibile” – ha dichiarato ieri il Governatore al termine dell’evento tenuto a Città della Scienza. Lì ha ribadito l’importanza di avviare la campagna per le terze dosi dedicata al personale sanitario criticando l’operato del Governo.

Potrebbe anche interessarti