Asl Napoli 2, parte la campagna vaccinale straordinaria: 30 giorni per salvare il Natale

L’Asl Napoli 2 Nord ha dato il via ad una campagna di vaccinazione straordinaria che durerà 30 giorni ed avrà l’obiettivo di ‘salvare’ il Natale contrastando l’emergenza covid. Fino al 25 dicembre il personale sanitario sarà impegnato senza sosta per garantire maggior serenità ai cittadini in vista delle festività.

Asl Napoli 2, campagna di vaccinazione straordinaria: per salvare il Natale

Con l’approvazione del nuovo decreto ci si aspetta un forte ritorno alla vaccinazione e per questa ragione l’Azienda ha avviato un’apposita operazione per arginare la crescita dei contagi. In più, vista l’obbligatorietà della terza dose per il comparto sanitario, l’Asl ha iniziato a convocare tutto il personale in servizio presso le proprie strutture.

La campagna di vaccinazione straordinaria proseguirà di pari passo con il lancio del calendario dell’avvento: sui profili social dell’Asl ogni giorno sarà pubblicata una foto del personale impegnato nella gestione della pandemia ricordando il numero dei giorni che mancano a Natale.

“Ci separano 30 giorni dal Natale e dobbiamo utilizzare ogni singola ora per aumentare la capacità di risposta immunitaria della nostra popolazione contro il covid. I vaccini si sono rilevati uno strumento potentissimo per tutelare la salute dei singoli e garantire un forte rallentamento del contagio. Per dare serenità al Natale dobbiamo coinvolgere quante più persone possibili nel sottoporsi alla vaccinazione con la terza dose e nel portare a vaccinarsi quanti ancora non lo hanno fatto. Ancora una volta la pandemia chiede a ciascuno di noi di fare la propria parte per arginare il contagio” – ha dichiarato Antonio d’Amore, direttore generale dell’Asl Napoli 2 Nord.

Intanto la Campania ha già aperto le somministrazioni delle terze dosi per ogni fascia d’età. Una scelta presa anche a livello nazionale in quanto, come annunciato dal Ministro della Salute, Roberto Speranza, dal primo dicembre tutti i maggiorenni potranno sottoporsi al terzo richiamo. Inoltre sarà possibile somministrarla già dopo 5 mesi dall’ultima somministrazione.

Potrebbe anche interessarti