Scampia, bambino di 3 anni in arresto cardiaco a scuola: le maestre lo salvano in attesa del 118

In una scuola di Scampia si è realizzato un miracolo di Natale: un bambino di 3 anni in arresto cardiaco è stato salvato dalle sue maestre. Oggi, 9 dicembre 2021, alcune maestre della scuola Eugenio Montale di Scampia hanno salvato la vita a un piccolo alunno di 3 anni colpito da un malore.

Secondo quanto riportato dalla pagina Facebook Nessuno Tocchi Ippocrate, verso le ore 12:00 nella scuola dell’infanzia E. Montale di Scampia, un bambino ha perso i sensi finendo in arresto cardiaco. Le maestre, che prontamente l’hanno soccorso, hanno subito chiamato il 118, ma non si sono limitate a questo.

Capendo la gravità della situazione e la necessità di un immediato intervento, si sono rimboccate le maniche e hanno iniziato a praticare il massaggio cardiaco al piccolo alunno di 3 anni. Il pronto intervento delle maestre è proseguito sino all’arrivo dei sanitari del 118, che sono riusciti a stabilizzare la frequenza e il respiro del piccolo, trasferendolo poi d’urgenza all’Ospedale Santobono di Napoli.

Le insegnati Paola Morano, Angela Calvino, Anna Longobardi e Patrizia Viglione hanno pertanto significativamente contribuito alla salvezza del loro alunno in attesa dell’operato dei sanitari. Questa prontezza delle docenti nell’agire appropriatamente in questa situazione è anche merito della preside dell’istituto, la Dottoressa Paola Carnevale, che ogni due anni provvede alla formazione BLSD, ovvero l’insieme delle manovre che sono finalizzate al ripristino del battito cardiaco in caso di arresto, del personale docente e che ha acquistato un DAE (Defibrillatore Automatico Esterno) a disposizione dell’istituto.