Mino Raiola operato: ore delicate per il noto procuratore campano

mino raiola operato
Ig Mino Raiola

Il noto procuratore sportivo Mino Raiola è stato operato al San Raffaele di Milano. L’uomo, nato il 4 novembre del 1967 a Nocera Inferiore, in queste ore resterà sotto osservazione. A renderlo noto è ‘La Gazzetta dello Sport‘.

MINO RAIOLA OPERATO D’URGENZA: ORE DELICATE

Pochi i dettagli diffusi sulle sue condizioni di salute, si sa solo che è stato sottoposto a un intervento chirurgico e che le prossime ore saranno delicate e di attesa per i familiari. Raiola è uno dei procuratori sportivi più famosi d’Italia e dell’estero, basti pensare ad alcuni fuoriclasse che sono nella sua scuderia: Haaland, de Ligt, Pogba, Donnarumma, Romagnoli e Ibrahimovic.

In passato Mino Raiola dichiarò:

“Io non sono sposato con nessuno, il mio lavoro non è essere tifoso di una squadra lo sono stato tempo fa perché la mia famiglia è di Napoli e mi obbligava, poi ho conosciuto Ferlaino e mi sono tolto il vizio. Primo affare con Ferlaino, del Napoli, e prima fregatura. Mi doveva 10 milioni di lire. Mi ricevette mieloso: «Siamo napoletani, Mino. Abbiamo una parola sola, noi». I soldi non li vidi mai. Papà diceva: «La parola la perdi un’unica volta, poi perdi il diritto di averla»“.

Seguiranno aggiornamenti.

La Gazzetta ha sentito Alberto Zangrillo, primario all’ospedale milanese, che ha spiegato:

L’operazione era programmata da tempo”.

Potrebbe anche interessarti