“La Sposa” piace e batte tutti in tv: ha appassionato oltre 6 milioni e mezzo di telespettatori

“La Sposa” piace e anche ieri sera ha battuto tutti in tv. La nuova fiction di Rai Uno ha conquistato oltre 6 milioni e mezzo di telespettatori.

La Sposa, i dati auditel di ieri 23 gennaio 2022

Nella serata di ieri, domenica 23 gennaio 2022, su Rai1 la fiction La Sposa ha conquistato 6.568.000 spettatori pari al 28.7% di share. Su Canale 5 – dalle 21.20 alle 23.45 – Avanti un Altro – Pure di Sera ha ottenuto un ascolto medio pari a 2.615.000 spettatori pari all’11.5% di share. Su Rai2 The Rookie 4 ha raccolto 951.000 spettatori con il 3.7%. A seguire in prima visione assoluta CSI: Vegas ha interessato 813.000 spettatori con il 3.2%. Su Italia1 il film L’Uomo d’Acciaio ha intrattenuto 1.307.000 spettatori con il 5.9% di share. Su Rai3 preceduto da una presentazione di 41 minuti (1.961.000 – 8%), dalle 20.46 alle 22.16 Che Tempo Che Fa ha raccolto davanti al video 2.346.000 spettatori (9.1%) mentre dalle 22.19 alle 23.44 Che Tempo Che Fa – Il Tavolo ha ottenuto 1.580.000 spettatori (7.7%). Su Rete4 Controcorrente Prima Serata è stato visto da 619.000 spettatori con il 3.4% di share. Su La7 Atlantide ha interessato 423.000 spettatori con il 2.5%. Su Tv8 Il Cacciatore di Ex è stato seguito da 218.000 spettatori con l’1% di share. Sul Nove Ammutta Muddica segna 493.000 spettatori (2.1%).

La fiction di Rai Uno racconta la storia di Maria

La storia prende spunto dai ‘matrimoni per procura’ con giovani donne del Sud che venivano date in spose ad uomini ricchi del Nord.

La serie è stata girata tra Roma, la Puglia e il Piemonte. Serena Rossi veste i panni di Maria, giovane calabrese, che per salvare la sua famiglia accetta il matrimonio per procura con il nipote di un agricoltore vicentino e dovrà trasferirsi al Nord facendo i conti con il nuovo lavoro nei campi e il rifiuto del marito che ha da poco perso la sua prima moglie.

Nella fiction sono mostrate anche le vicende e le lotte sociali di fine anni Sessanta con gli scioperi dei braccianti e degli operai, le rivendicazioni sindacali per ottenere condizioni di lavoro più adeguate

Potrebbe anche interessarti