Sanremo. Aka 7even, la sua canzone dedicata ai ragazzi: “Accettatevi per come siete”

Foto Ig Aka7even

Aka 7even dopo il Covid è pronto a salire sul palco di Sanremo: “Un po’ paura di non riuscire a salire sul palco dell’Ariston l’ho avuta, ma io sono una persona che pensa positivo e che crede che la speranza è l’ultima a morire. Quindi, si parte“.

Aka 7even, un successo dietro l’altro

Luca Marzano, vero nome di Aka 7even, sarà tra i 25 protagonisti in gara. Classe 2000 di Vico Equense, dopo la partecipazione a X Factor e quella ad Amici lo scorso anno, ha firmato successi come Loca (triplo disco di platino), Yellow e Mille Parole, ha scritto un libro autobiografico (7 vite) e ha vinto il Best Italian Act agli Mtv EMA’s.

Sono superemozionato. E’ davvero un onore e un piacere avere la possibilità di salire su quel palco – racconta all’ANSA -. Mi sento in dovere di divertirmi: è la mia prima volta e come tutte le prime volte deve essere la più bella, quella indimenticabile, anche se poi potrebbero essercene altre in futuro. Questa la voglio ricordare come una delle esperienza più belle delle mia vita, da cui trarre più frutto possibile”.

“Perfetta così”, la canzone di Sanremo

Al festival porterà una canzone dalle tonalità rock e dal titolo Perfetta così, “che rappresenta una parte della mia vita. Parlo di me, ma tutti si possono riconoscere. Da ragazzino ero insicuro e non mi piacevo, questo vuole essere un messaggio positivo per i giovani: accettatevi per come siete”. 

Nella serata delle cover con Arisa, Aka 7even canterà “Cambiare” dell’indimenticato Alex Baroni, morto nel 2002. “Il primo pezzo che ho cantato da ragazzino è stato La distanza di un amore. E dunque la mia prima volta a Sanremo non poteva che essere con lui“.

Potrebbe anche interessarti