Movida, la stretta di Manfredi: “Valutiamo la chiusura dei locali all’una o massimo le 2 di notte”

manfredi movidaCome anticipato dal Prefetto di Napoli Claudio Palomba, la movida è uno dei temi caldi dell’amministrazione Manfredi. Alle 12 è infatti stata convocata una riunione del Comitato per l’Ordine e la sicurezza durante la quale sarà concordata con il Prefetto e le forze dell’ordine l’ordinanza del Comune che diventerà operativa da subito per contrastare il fenomeno della movida violenta.

MANFREDI ANTICIPA LA STRETTA SULLA MOVIDA: “LOCALI CHIUSI ALL’UNA O MASSIMO ALLE DUE DI NOTTE”

L’idea, come anticipato dal primo cittadino ai microfoni del Gr 2 Rai, è quella di anticipare la chiusura dei locali all’una o massimo alle due di notte.

La nostra idea è ridurre l’orario di apertura dei locali. Si sta valutando un orario compreso tra l’una e le due di notte. Sono preoccupato da questi fenomeni di violenza tra ragazzini molto giovani soprattutto in alcune zone della città dove ogni fine settimana ci sono degli interventi congiunti della polizia municipale e delle forze dell’ordine anche per controllare i fenomeni di spaccio. Oggi abbiamo il Comitato di Sicurezza dove concorderemo questa ordinanza che entrerà in vigore nei prossimi giorni. Tra gli altri temi ci sono questioni legate alla sicurezza della città come una recrudescenza della faida di camorra e anche questo ci preoccupa“.

Solo negli ultimi giorni si è registrato il duplice omicidio di camorra a Scampia e alcuni spari contro i negozi della città. Una escalation di violenza che preoccupa il sindaco Manfredi.

Potrebbe anche interessarti