La camorra di nuovo in guerra: doppio omicidio in pieno giorno a Napoli

PoliziaNapoli Due persone sono state uccise a Napoli nel pomeriggio di oggi. Il fatto è avvenuto in un parco privato del rione don Guanella, nella zona periferica tra Miano e Scampia. A dare la notizia è Ansa.

Le due vittime sarebbero Pasquale Torre e Giuseppe Di Napoli. Il fatto che il duplice omicidio sia avvenuto in quella zona porta a pensare che rientri in una logica di lotta tra clan di camorra. Il rione è infatti da tempo conteso da fazioni malavitose avverse. Sul caso indaga la Polizia di Stato.

A collegare i fatti di oggi con l’ipotesi camorristica è il Corriere del Mezzogiorno. Una delle vittime, Pasquale Torre, sarebbe il fratello di Mariano Torre, ex affiliato al clan Lo Russo oggi collaboratore di giustizia. Costui fu condannato all’ergastolo per l’omicidio di Genny Cesarano nel Rione Sanità, vittima innocente della camorra. Un’ipotesi al momento ritenuta valida potrebbe essere quella della vendetta trasversale, poiché grazie alle deposizioni di Mariano sono stati arrestati diversi esponenti dei Lo Russo.

Potrebbe anche interessarti