Bacoli, accesi i fari del campetto di calcio alle pendici del Castello: si gioca ammirando il panorama

bacoli campetto calcio
Foto fb Josi della Ragione

Giocare a calcio ammirando il panorama che offre il Castello di Baia al tramonto e alla sera. Presto quello che era solo un sogno diventerà realtà. Come annunciato dal sindaco Josi Gerardo della Ragione si sta lavorando per montare i nuovi fari che illumineranno il rettangolo verde.

BACOLI, ACCESI I FARI DEL CAMPETTO DI CALCIO

Il primo cittadino è infatti riuscito a trovare i soldi per ridare splendore al ‘Chiovato’. In un luogo magico e suggestivo si potrà giocare a pallone. Come scritto in un post sul suo profilo Facebook:

“Sarà uno spettacolo. Abbiamo iniziato a montare i nuovi fari al campo di calcio di Bacoli. Alle pendici del Castello Aragonese di Baia. Il “Chiovato”, tra i più belli della Campania. Di notte, era praticamente al buio. Ed era impossibile giocare le partite, dopo il tramonto. Siamo riusciti a trovare i fondi per recuperare prima gli spogliatoi, le docce, i bagni. Per ripulire da sterpaglie e rifiuti sia gli spalti che il bordo campo. Adesso avremo i fari, luminosi ed a risparmio energetico. Un investimento per lo sport, per i tanti ragazzi che giocano nella nostra città, per le loro famiglie, per le scuole calcio, per le squadre professioniste. Per tutti. Per tutti coloro che fanno sacrifici. Vogliamo assicurargli un impianto sempre più efficiente, bello, di qualità. Perché qui cresce il futuro del paese. Perché qui ammiriamo i sorrisi dei nostri figli. Perché questo campo è un pezzo di storia del popolo bacolese. Uno scrigno di passione e sogni. Insieme, possiamo fare tanto. Tantissimo. E pronti per tutte le prossime sfide. Un passo alla volta. Anzi, un goal alla volta. Per Bacoli”.

Bacoli negli ultimi mesi sta cercando di far risplendere le sue bellezze. Soltanto qualche giorno fa Gianmarco aveva viaggiato per tantissimi km da Livorno alla città campana solo per ripulirne i fondali marini.

Potrebbe anche interessarti